• +39 02 26826332
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lavatori a getto

Jet scrubbers

Dal progetto alla messa in marcia

I lavatori a getto (scrubbers) sono impiegati per i seguenti processi:
raffreddamento - assorbimento - depolverazione - trasporto

Il gas da trattare entra nel lavatore lateralmente. Il fluido motore agisce qualiliquido di lavaggio e viene iniettato nel lavatore in equicorrente con il gas. Il gas è accelerato dallo scambio di quantità di moto con il liquido motore. Il risultato è un effetto di trasporto che permette un incremento di pressione lato gas. Con questo incremento di pressione, a seconda del progetto del sistema, le resistenze di flusso interne al sistema e le resistenze delle tubazioni adiacenti possono essere superate. Il lavatore a getto sostituisce quindi un ventilatore meccanico in molti casi.

Il grado di trasferimento di energia è espresso nel guadagno di pressione del lavatore a getto. L'atomizzazione del liquido di lavaggio riempie la parte cilindrica dello scrubber con un cono pieno e realizza l'ampia interfaccia di fase tra gas e liquido necessaria per le operazioni di base.

Un tipico impianto di lavaggio gas consiste in:

1
Lavatore di gas a getto di liquido
1
Serbatoio di separazione
1
Separatore di gocce elicoidale (DTA)
Tutte queste componenti giocano un ruolo nel processo nel suo insieme.

Il lavatore a getto trasporta, assorbe, depolvera e raffredda il gas tramite il fluido di lavaggio.Il gas depurato e la fase liquida sono separati l'uno dall'altro nel serbatoio di separazione. Allo stesso tempo, il serbatoio funge da tampone prima della distribuzione nel circuito del liquido di lavaggio.

Il separatore di gocce a vortice a valle (DTA) è usato per separare le goccioline fini trascinate nel flusso di gas.  A seconda dei requisiti tecnici, possono essere aggiunti altri componenti. Le normative ambientali sono rispettate e le sostanze possono essere recuperate dai gas utilizzando scrubber a getto singolo o multistadio, anche in combinazione con torri a pacchi.

Grandezza

Gli impianti di lavaggio gas sono forniti come segue:
  • come versioni standard da DN 80 a DN 1000 per portate di gas da 60 a 26000 m³/h, anche in combinazione con torri a pacchi
  • soluzioni personalizzate per portate di gas da 60 a 100000 m³/h, in esecuzione a uno o più stadi
A seconda dell'applicazione, le combinazioni possono essere utilizzate per soddisfare condizioni e requisiti speciali. Anche per casi speciali, come portate di gas fino a 300000 m³/h o temperature del gas superiori a 1000 °C, sono disponibili soluzioni con buoni risultati.

Vantaggi dei lavatori a getto

1
Simple designs
1
Little maintenance required
1
High levels of reliability and availability
1
No fire risk in the scrubber
1
A combination of gas conveying with dedusting and absorption

Applicazioni

Il lavatore a getto, autodescante, è ideale per:

  • trasportare il gas senza ventilatori meccanici
  • raffreddamento gas (quenching)
  • assorbimento fisico e chimico di sostanze pericolose (SO2, Cl2, HCI, NH3, HF, H2S, etc.)
  • rimozione della polvere con particelle di dimensioni superiori a 3 μm
  • recupero di sostanze dai gas

Materiali

  • acciaio al carboniol, acciaio inox
  • acciaio rivestito: gomma, PVDF, PTFE, Halar, etc.
  • materiali plastici: GFK, PP, PVC, PVDF rinforzato o non rinforzato
  • materiali speciali

Vent Gas Treating System (VGTS)

Il sistema di trattamento dei gas di sfiato è un'unità completa che comprende lavatore a getto, serbatoio di separazione, torre a pacchi e separatore di gocce elicoidale ed è completamente montato in una struttura in acciaio. L'obiettivo del sistema mostrato è quello di rimuovere l'acido cloridrico, il cloro e i diossidi di zolfo da un fluido di lavorazione caldo.
L'impianto è progettato per temperature di ingresso del gas di 530 °C. Usando la soda caustica (10% NaOH) e l'idrogeno solfito di sodio (20% NaHSO3) come fluidi di lavaggi, tutti i componenti assorbiti possono essere rimossi dal gas di scarico. Come richiesto dalla legge (regolamento tedesco TA Luft) le emissioni di gas vengono depurate possono essere rilasciate nell'atmosfera.

©2021 FED srl | Via dei Valtorta 2 - 20127 MILANO | Tel. +39 02 26826332. | P.IVA IT02390900963 | Privacy Policy | Powered by Gruppo Egeo

Il nostro sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione, si accetta l'uso dei cookies che ci consente di fornire un servizio ottimale e contenuti personalizzati