• +39 02 26826332
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Impianti per recupero soda caustica (CRP)

Caustic Recovery Plants (CRP)

Dedusting system for bioethanol production from agricultural waste. The Körting Venturi scrubber scrubs steam containing organic substances and ensures the process is very energy efficient.
La mercerizzazione è un processo di finitura nell'industria tessile in cui le fibre tessili sono trattate sotto tensione con soda caustica. Grandi quantità di soda caustica diluita (soda debole) sono un prodotto di scarto di questo processo. I nostri impianti di recupero della soda caustica (CRP) possono trasformare una parte molto grande di questa soda debole in soda caustica concentrata riutilizzabile (soda forte). Siamo sul mercato da più tempo di qualsiasi altro produttore in questo campo ed è il leader del mercato globale dei CRP.

Vantaggi dei nostri impianti

  • leader del mercato globale degli impianti di recupero soda (CRP)
  • la soda caustica (soda debole) utilizzata può essere recuperata
  • la soda forte recuperata può essere pulita con perossido di idrogeno
  •  la qualità del condensato di vapore è eccellente perché vengono utilizzati separatori di gocce a vortice
  • il vapore condensato ha un basso valore di pH (può essere utilizzato in altri processi, ad esempio il lavaggio nella macchina di mercerizzazione, il candeggio)
  • l'impianto è altamente efficiente dal punto di vista energetico (l'acqua calda generata viene utilizzata)
  • sostenibilità nel processo di mercerizzazione
  • ritorno dell'investimento in meno di un anno
  • esperienza approfondita: dal 1956 più di 200 impianti  installati in più di 50 paesi
Körting Caustic Recovery Plants (CRP)
Körting Caustic Recovery Plants (CRP)

Sostenibilità e rapido ritorno dell'investimento

La sostenibilità è diventata un obiettivo importante, soprattutto per molte aziende dell'industria tessile. La nostra tecnologia permette alle aziende tessili di introdurre la sostenibilità nel processo di mercerizzazione. Grazie al processo di recupero, l'operatore dell'impianto non deve preoccuparsi di smaltire la soda debole. L'ambiente ne beneficia direttamente. Poiché la soda può essere riutilizzata, è possibile un risparmio di un milione di euro e più all'anno. L'impianto di recupero soda CRP può offrire un ritorno sull'investimento entro un anno. Di conseguenza, i gestori degli impianti possono ridurre in modo permanente le spese generali derivanti dalla mercerizzazione.Durante la progettazione dell'impianto, includiamo già nel calcolo il potenziale di risparmio.

Gli impianti di recupero soda CRP non si limitano solo ai tessuti sbiancati bianchi.  Possono essere utilizzati anche per tessuti tinti in filo e denim.

Qualità made in Germany

Negli anni '50, gli ingegneri della società con cui collaboriamo, la Körting Hannover, hanno sviluppato il primo impianto recupero soda CRP per i processi tessili. Il primo impianto recupero soda CRP fu messa in funzione nel 1956. Negli ultimi quasi 60 anni sono entrati in funzione oltre 200 impianti in più di 50 paesi. In tutto il mondo i gestori di impianti ripongono la loro fiducia nell'esperienza e nell'affidabilità degli impianti Körting. La qualità made in Germany non è ricercata solo in Europa, ma anche nei paesi emergenti del mondo tessile. Nessun'altra azienda si occupa della produzione di CRP da così tanto tempo.

©2021 FED srl | Via dei Valtorta 2 - 20127 MILANO | Tel. +39 02 26826332. | P.IVA IT02390900963 | Privacy Policy | Powered by Gruppo Egeo

Il nostro sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione, si accetta l'uso dei cookies che ci consente di fornire un servizio ottimale e contenuti personalizzati